POL045

Unica Zürn

Due diari

Appunti di un’anemica e La casa delle malattie (Storie e immagini di un’itterizia)

Polaroid 45
Marzo 2008
17 x 12 cm
77 pagine
ISBN 9788888845692
11 euro

Di questo volumetto sono stati ultimati presso la Tipolitografia S. Eustacchio trecento esemplari, sessanta (50+X) dei quali contengono, fuori testo, un’acquaforte di Klaus Karl Mehrkens, stampata a mano con torchio calcografico su carta Magnani Pescia nella stamperia Corrado Albicocco di Udine.

A cura di Eva-Maria Thüne. Tre disegni di Unica Zürn.

Unica Zürn (Berlino, 1916 - Parigi, 1970) è stata scrittrice e pittrice, vicina al movimento surrealista. Il suo romanzo L’uomo nel gelsomino è stato pubblicato in Italia nel 1980.

Solo ora che la vita finisce mi arrivano di nuovo i moniti sicuri della mia infanzia. È l’antica sensibilità, che, come un angelo bellissimo, si è salvata dal cumulo di macerie. Brividi e pelle d’oca mi mettono in guardia da questo e quello, esattamente come allora dagli adulti. Finalmente ho superato il terribile periodo degli errori, l’andare a caccia di disgrazie - la mia giovinezza - finalmente ho superato la mia giovinezza. Invecchio. Vecchiaia e infanzia incominciano ad assomigliarsi. Non sono mai stata giovane. Sono una bambina vecchia. Prima di morire l’età adulta non mi raggiungerà più. Che fortuna immeritata! Ma io sarei felice se non arrivasse un giorno nuovo! Svegliarmi ogni mattina non mi dà nessuna gioia.

POL045

Klaus Karl Mehrkens
Acquaforte
505 x 350 mm
50 esemplari firmati e numerati da 1/50 a 50/50, 10 da I/X a X/X



la battuta della lastra (200 x 150 mm)